CENTRI ESTIVI 2018

“I viaggi di GIOVANNINO PERDIGIORNO… CONTINUANO …”

(liberamente tratto da “I viaggi di Giovannino Perdigiorno” di Gianni Rodari Ed Albumini)

9 luglio—13 luglio 2018

SECONDA SETTIMANA

Cari amici,

il nostro amico Giovannino ha proprio tanta voglia di viaggiare!

Eccolo arrivato nel PIANETA DEGLI UOMINI DI GOMMA

Sapete chi vi abitava in questo pianeta?

Abitavano degli uomini che erano di gomma e dentro la testa, non c’era il cervello, ma solo aria!

Così anche noi abbiamo costruito gli uomini di gomma però con farina gialla e palloncini colorati. Risultato: fantastico!


E un bambino ha chiesto: – Come fanno a pensare se la testa è piena di aria?

Un altro ha risposto: – Non pensano !!!

-Umhhh!!! ……


E via! Giovannino riparte e questa volta si ferma sul PIANETA DEGLI UOMINI DI CARTA

Questi uomini sono proprio originali: – Quelli a quadretti sembrano ingabbiati – ha commentato uno dei bambini piccoli.

Anche noi, come Giovannino, vogliamo raggiungere questo pianeta, ma per entrare serve UN CAPPELLO DI CARTA. Così tutti hanno scelto il proprio modello fra otto possibilità e si sono colorati fantastici copricapo.

 

 

 

 

 

Mercoledì 11 luglio ci siamo divertiti a giocare, a squadre, con la carta: “Balla sul Giornale” e “Svuota campo”

Giovedì 12 luglio il Sole ci ha regalato i suoi meravigliosi raggi: EVVIVA I GIOCHI D’ACQUA!





 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Pronti! Si riparte!

Ed eccoci venerdì 13 luglio arrivati sul pianeta degli uomini di sapone

E qui non potevamo far altro che divertirci a giocare a squadre con le bolle di sapone: “Produttori contro Acchiappatori”.


 

 

 

 

 

Le bolle, inoltre, le abbiamo prodotte con acqua, sapone e colore e poi stampate su un foglio con una tecnica speciale.

Nel pomeriggio, eccoci alle prese con fantastiche creazioni con i cerchi!

Che belli!

La settimana si è conclusa, in fretta, ma quali saranno le prossime sorprese?

Scatenate la fantasia!

Appuntamento alla terza settimana!

Gianni Rodari non ci deluderà!

 

 

Comments are closed.