Ciccio Porcello e gli Ortaggi

L’articolo che segue rimarrà sempre disponibile nella sezione Articoli

19 gennaio 2011


La mamma di Ciccio Porcello sapeva che il suo amato Ciccio non conosceva per niente gli ortaggi.

Lo portò nell’orto dove c’era un simpaticissimo ortolano.


Indovinate un po’ cosa fece quell’ortolano simpaticone: gli insegnò un’allegra canzone!

GLI ORTAGGI CANTERINI


Rit. Siamo gli ortaggi canterini
siamo proprio birichini
abbiam voglia di cantare
abbiam voglia di ballare.


Sono il pomodoro
valgo più dell’oro.
mi chiamo melanzana
a volte sono strana.
Sono la zucchina
faccio la ballerina.



Quel tipo brontolone
è il vecchio Peperone.
Io che sono magro
simpatico e carino
indovinate un po’…
sono il fagiolino.


Rit. Siamo gli ortaggi
……………………

Chi canta è la Carota
più magra di una scopa.
Sul naso ha una bolla
arriva la Cipolla.


Il Carciofo con la tromba
che schianto, è una bomba!


Il Prezzemolo piccino
suona il violino.


Le Bietole laggiù
hanno la bandana blu.


Arriva l’insalata
verde e raffreddata.

Rit: siamo gli ortaggi



 

Comments are closed.