Giochiamo con i Tappi – terza settimana

Canzone: L’albero piantato

…E l’albero piantato in mezzo al prato. (x2)

Sopra l’albero indovina cosa c’era? (x2)
c’erano i rami, i rami sopra l’albero
e l’albero piantato in mezzo al prato. (x2)

Sopra i rami indovina cosa c’era? (x2).
C’erano le foglie, le foglie sopra i rami,
i rami sopra l’albero,
e l’albero piantato in mezzo al prato. (x2)

Tra le foglie indovina cosa c’era? (x2)
c’era un nido, un nido tra le foglie,
le foglie sopra i rami, i rami sopra l’albero
e l’albero piantato in mezzo al prato. (x2)

Dentro il nido indovina cosa c’era? (x2)
C’era un uovo, un uovo dentro il nido,
il nido tra le foglie, le foglie sopra i rami, i rami sopra l’albero,
e l’albero piantato in mezzo al prato. (x2)

Dentro l’uovo indovina cosa c’era? (x2)
C’era un uccellino, un uccellino dentro l’uovo,
l’uovo dentro il nido, il nido tra le foglie, le foglie sopra i rami, i rami sopra l’albero,
e l’albero piantato in mezzo al prato. (x2)

Nell’uccellino indovina cosa c’era? (x2)
C’era il cuore, il cuore nell’uccellino,
l’uccellino dentro l’uovo, l’uovo dentro il nido, il nido tra le foglie, le foglie sopra i rami, i rami sopra l’albero,
e l’albero piantato in mezzo al prato. (x2)

Dentro il cuore indovina cosa c’era? (x2)
C’era l’amore, l’amore dentro il cuore,
il cuore nell’uccellino, l’uccellino dentro l’uovo, l’uovo dentro il nido, il nido tra le foglie, le foglie sopra i rami, i rami sopra l’albero,
e l’albero piantato in mezzo al prato. (x2)

LUNEDÌ:

GIOCO DEL BRUCO CHE SI MANGIA LA CODA: si formano due squadre che impersonano il bruco e i giocatori si dispongono in fila indiana a distanza ravvicinata, ma senza toccarsi. Chi impersona la testa del bruco ne guida i movimenti: correre, camminare, fermarsi… L’obiettivo è quello di tagliare il bruco avversario in più parti, di solito dove i giocatori si distanziano troppo tra loro insinuandosi nello spazio libero e così l’ultimo pezzo staccato diventerà la coda della squadra avversaria.

Impariamo la canzone “L’albero piantato in mezzo al prato” in cerchio accompagnati dalla chitarra. Impariamo anche i movimenti da fare per mimare la canzone.

MARTEDÌ:
GIOCO DEL DRAGO ROTOLONE: i bambini in fila indiana formano il drago, ognuno deve rimanere attaccato saldamente al compagno per mano, chi conduce deve cercare di passare sotto le mani degli altri bambini e far passare il resto della coda senza dividersi.

Attività. IL QUADRO DELL’ALBERO: Disegnare l’albero piantato in mezzo al prato in un cartoncino.

MERCOLEDÌ:
Impariamo una canzone nuova per la preghiera del mattino: Alleluja Shalom

GIOCO. UN ELEFANTE SI DONDOLAVA: I bambini sono in cerchio e uno va al centro e fa l’elefante camminando dentro al centro fino al termine della canzone. Al termine chiama un compagno e lo prende per mano e via di seguito.

GIOCO. GARA DI CORSA DEI TAPPI DI PLASTICA: Pizzico il tappo tra pollice e indice per spingerlo avanti il più veloce possibile e arrivare al traguardo.

Attività. ALBERO DI BOTTONI: attacco dei bottoni di diversa misura e colore sopra un albero stilizzato, i più grandi sul tronco e i più piccoli sui rami.

GIRO CON IL PUFFETTO (TRENINO DI ABANO)

GIOVEDÌ:
Giochi d’acqua con gavettoni: trasportiamo a coppie i palloncini pieni d’acqua tenendoli schiacciati tra le pance della coppia cercando di non scoppiarli.

Attività: costruiamo una barchetta con i tappi di sughero

VENERDÌ:
GIOCO DELLO SCOPPIETTO: mettiamo un tappo di sughero al posto del tappo di plastica nella bottiglia e schiacciandola con il piede proviamo a far partire il tappo.

Attività: Costruiamo una macchinetta con i tappi di sughero.

 

Comments are closed.