LE TRE FARFALLE

mercoledì 11 marzo 2015

 

C‘erano una volta tre farfalle, una bianca, una rosa e una gialla, che vivevano serenamente insieme, senza separarsi mai.

Giocavano al sole e danzavano ora su un fiore ora sull’altro e non si stancavano mai, tanto erano felici. Tutt’a un tratto venne la pioggia e le bagnò. Allora volarono dal giglio e lo pregarono:

-Buon giglio, aprici un po’ il tuo calice, siamo bagnate!

Il giglio rispose:

Accolgo la bianca che mi somiglia, ma le altre no.

-Se tu non accogli le mie sorelle, neppure io mi rifugio da te. – disse la bianca – Preferiamo bagnarci insieme piuttosto che abbandonare una di noi nei guai.

Ma pioveva sempre più forte ed esse volarono dal tulipano e lo pregarono:

-Tulipano, apri un po’ il tuo calice e facci entrare per ripararci dalla pioggia.

Ma il tulipano rispose:

 DSCN7505

-Aprirò alla gialla e alla rosa, ma la bianca non la voglio.

Allora la gialla e la rosa dissero:

Se non vuoi prendere la nostra sorellina bianca, neanche noi ci rifugeremo da te. Anche lei ha già rinunciato a un riparo sicuro pur di non separarsi da noi.

Il sole che da dietro le nubi aveva sentito come le tre farfalle erano fraternamente unite, cacciò via la poggia e splendette di nuovo sul giardino, asciugando le ali delle farfalle, che ripresero a danzare e a giocare.

DSCN7510

(Adatt. da Guida Fabbri editore, volume1)

 

Comments are closed.