UNA MATTINATA DA VERI PASTICCERI

10 aprile 2019


Fra i tanti mestieri che si possono fare ce n’è sicuramente uno che può piacere un po’ a tutti:

IL PASTICCERE!


Noi bambini abbiamo avuto la fortuna, per una mattinata, di diventare dei veri pasticceri grazie alla presenza a scuola degli artigiani di Padova nel progetto “Una fiaba da mangiare. Con l’orsetto ALIM …impariamo di gusto!” organizzato dall’AULSS 6 Euganea – servizio Igiene Alimenti e Nutrizione.




E’ stato bellissimo: dopo aver ascoltato la storia di Alim, abbiamo impastato e creato deliziose formine di biscotti.



Quando i biscotti sono stati cucinati nel nostro forno, un delizioso profumino ha invaso la scuola.

Abbiamo assaggiato, oltre ai biscotti anche la crema pasticcera: una vera delizia!

Un immenso grazie per questa meravigliosa esperienza, per il grembiulino, il diploma e il ricettario donatoci.

E adesso non ci resta che aspettare l’appuntamento del prossimo anno! GRAZIE!!


“Essere genitori in due”

Come aiutare i nostri bambini a percepire la propria realtà emotiva

10 aprile 2019

Credo che questo incontro abbia toccato temi molto sensibili per noi genitori.

Sono riuscita a comprendere che trasmettiamo ai nostri bambini non solo quello che diciamo e facciamo ma soprattutto le emozioni che proviamo.

Un esempio chiaro è stato come la loro rabbia aumenta se noi siamo arrabbiati.

La loro tranquillità passa attraverso la nostra.


Le emozioni che i bambini manifestano non vanno minimizzate ne sottovalutate ma bisogna aiutarli ad esprimerle così da riuscire a superarle.

Il gioco è importante come via di sfogo delle emozioni ed è soprattutto fondamentale dedicare loro del tempo per giocare assieme.

Importantissima è la coalizione con la scuola: tutti insieme si può!

Il messaggio è arrivato chiaro ed operativo… mi porto a casa uno strumento utile per la quotidianità!

Ringrazio Nicoletta Smonker psicologa, psicoterapeuta, per il valido aiuto.


Mamma Micaela


INCONTRI FORMATIVI – 2^ parte

 

Il 25 marzo presso la scuola Maria Immacolata di Monteortone si è tenuto il secondo incontro formativo

 

Lunedì 25 marzo 2019 ore 20.3022.00

con Ornaghi
Paola

(Insegnante, esperta in counselling educativo)


“IL COLORE DEL GRANO”

Tempo perduto RELAZIONE TROVATA ! 2

Educarci alla relazione significativa con i bambini.

La profondità del messaggio trasmesso in questo secondo incontro è stato notevole in quanto mi ha fatto riflettere su come i nostri figli siano malleabili ed influenzabili da ogni nostra parola e azione.

Appare così fondamentale il nostro ruolo per far sì che diventino degli adulti indipendenti, per trovare altresì il loro posto nel mondo.

E’ fondamentale il tempo, la pazienza e la dedizione proprio come il piccolo principe con la sua rosa: “È il tempo che hai perduto per la tua rosa che ha reso la tua rosa così importante”

Ho letto più volte in passato il libro ‘il piccolo principe’ ma mai come questa volta ho compreso a fondo i personaggi e il loro significato simbolico, trasponendomi in loro sia come genitore che come figlia.

Siamo quindi certamente responsabili di ciò che “addomestichiamo”

Micaela Sanz


INCONTRI FORMATIVI – 1^ parte

Lunedì sera a scuola ci siamo ritrovati per il primo incontro formativo per i genitori.

E’ stata una serata ricca di presenze, di contenuti, di riflessioni ….

Ecco un ritorno di una mamma: Micaela Sanz.

“Il colore del grano: tempo perduto, relazione trovata….

Questo incontro è stato davvero utile soprattutto perché mi ha fatto riflettere su un tema davvero importante per i nostri figli ossia come sia fondamentale cercare di capire il linguaggio dei bambini e come sia significativo per la loro crescita essere ascoltati e amati.

Ho capito quanto la percezione della realtà sia diversa in ogni uno di noi e di come, spesso, ci dimentichiamo di osservare la stessa con una nuova prospettiva.

Fondamentali sono state le frasi citate dal libro ‘Il piccolo principe’ al fine di comprendere appieno l’argomento.

Di sicuro, quella che mi ha toccato di più, è stata: non si vede bene che col cuore… l’essenziale è invisibile agli occhi”.

 

Appuntamento

lunedì 25 marzo ore 20,30

per la seconda parte.


E’ Gesù che ama ciascuno immensamente

“Osanna al Figlio di Davide. Benedetto Colui che viene nel nome del Signore: è il re d’Israele. Osanna nell’alto dei cieli” Mt 21,9


Domenica 14 aprile 2019

Domenica delle Palme

alle ore 11.00

Vi invitiamo tutti

“a far festa a Gesù che entra nella sua città“.

Saranno benedetti i ramoscelli d’ulivola
nuova grande statua della Vergine Immacolata
alla quale i bambini offriranno un fiore preparato a scuola

Si partirà processionalmente dalla nostra scuola e arriveremo in santuario per la santa messa pregando e lodando il Signore!


UN SORPRENDENTE E MERAVIGLIOSO REGALO

Lunedì 4 marzo 2019

Il parco giochi è sicuramente il luogo, della scuola, più desiderato e amato dai bambini.

Ed ecco che un giorno arriva la bellissima notizia di una statua dell’Immacolata che, situata in un altro luogo, non più frequentato, poteva essere donata alla nostra scuola che porta proprio il nome di: “MARIA IMMACOLATA”.

Davvero un dono eccezionale!!!

Ci siamo riuniti fra adulti per trovare il miglior posto e con noi c’era una bambina di quattro anni che con decisione ha indicato: “Lì, nell’angolo, sotto la magnolia”.

E così è avvenuto; l’immagine della Vergine è stata ben posizionata.


I bambini venendo a scuola, l’indomani, hanno subito notato la Sua presenza richiamando i propri genitori per osservare la grande novità.

Ed ora, quando i bambini, finalmente escono a giocare corrono, saltano ma, osservandoli, passano davanti alla statua, la guardano, ripartono, ritornano in una danza di affetto e di gioia.

Don Danilo ha benedetto la statua implorando dalla Vergine aiuto e protezione per tutti i bambini che frequentano la scuola e per quanti sono nella difficoltà.

Il 14 Aprile 2019, la domenica delle Palme offriremo a Maria uno speciale omaggio .

Si ringrazia per lo splendido e inaspettato regalo:

Marcegaglia Buildtech tramite Mauro Rosatti,

la ditta CARDIN Cesare e figli srl Costruzioni Edili,

la ditta FALBE Mobili, Arredamenti, Serramenti dei fratelli Panizzolo.


Genitori a scuola e SCUOLA PER GENITORI

Cari genitori,

ci accomuna il compito grande e importante di far crescere, educare e formare i bambini. La scuola dell’Infanzia “Maria Immacolata” intende offrire momenti di confronto, di condivisione e di aiuto su ambiti educativi specifici della fascia di età da zero a sei anni

perciò

la Comunità Educante vi invita a degli incontri di formazione, aperti a tutti, che si terranno presso la nostra scuola.

Lunedì 18 marzo 2019 ore 20.3022.00

con Ornaghi Paola

(Insegnante, esperta in counselling educativo)

“IL COLORE DEL GRANO”
Tempo perduto RELAZIONE TROVATA! 1

Educarci alla relazione significativa con i bambini.

Lunedì 25 marzo 2019 ore 20.3022.00

con Ornaghi Paola

(Insegnante, esperta in counselling educativo)

“IL COLORE DEL GRANO”
Tempo perduto RELAZIONE TROVATA! 2

Educarci alla relazione significativa con i bambini.

Mercoledì 10 aprile  2019 ore 20.3022.00

con Nicoletta Smonker

(Psicologa, psicoterapeuta in formazione Gestalt, già Responsabile del Servizio Orientamento e Obbligo Formativo della provincia di Padova)

“Essere genitori in due”

Come educare i nostri bambini a percepire la propria realtà emotiva 

Se avete dei dubbi, domande o vostre conoscenze che volete condividere, inerenti ai temi proposti, avete l’opportunità di scriverle e riportarle a scuola o nella cassetta della posta della scuola insieme alla scheda di iscrizione agli incontri, entro mercoledì 13 marzo.
Nel ringraziarVi per l’attenzione Vi porgiamo cari saluti e contiamo sulla vostra presenza

                                                                                         La Comunità Educante
 


L’APE MAIA: LE OLIMPIADI DEL MIELE

 

 

per un Carnevale
speciale
con uno spettacolo sensazionale!Liberamente tratto dal film per bambini: “L’APE MAIA – LE OLIMPIADI DEL MIELE” registi Alexs Stadermann, Noel Cleary, Sergio Delfino KOCH MEDIA

I bambini della scuola dell’infanzia “MARIA IMMACOLATA”
desiderano invitare tutti
sabato 23 febbraio
ore 16.30
presso la sala teatro del Patronato (Monteortone) ABANO TERME

Programma
I bambini della scuola, vestiti come preferiscono,
proporranno,
insieme al gruppo volontari
“GAT”
Genitori Animazione Teatro
della scuola, una fantastica storia:

A conclusione ci sarà il rinfresco realizzato

con il contributo di tutti

Vi aspettiamo
Sabato 23 febbraio 2019
alle ore 16.30
presso il patronato

(la sala teatro vicino alla scuola)
Non potete mancare!
Alcuni avvisi pratici

Ogni bambino verrà in patronato alle ore 16.20 in maschera o come preferisce, si accomoderà lungo la striscia gialla(piccoli) rossa(medi) verde (grandi).

  • A conclusione, per chi lo desidera, potremo stare un po’ in compagnia. Ad intrattenerci sarà un piccolo rinfresco realizzato con il contributo di tutti.
  • Chi fosse disponibile a “dare una mano” può segnalarsi scrivendo il proprio nome nel cartellone in entrata.
  • In salone si possono portare solo stelle filanti che troverete all’ingresso con un’offerta. Le offerte libere sono destinate all’acquisto di giochi didattici

Venerdì 1 marzo faremo festa di “CARNEVALE a SCUOLA” Invitiamo a venire indossando una maschera leggera, comoda e non ingombrante che permetta di muoversi. Faremo bellissime foto. L’uscita è anticipata per tutti alle ore 12,30 fino alle 13.00. Sono ammesse solo le stelle filanti (NO spade , pistole ecc)

Lunedì 4 marzo e martedì 5 marzo la scuola rimarrà chiusa come da calendario

Mercoledì 6 marzo le SACRE CENERI, la scuola è APERTA con il solito orario.

  • (Tale giornata di apertura sarà recuperata nella giornata di gita che sarà il 26 aprile presso Albarella )

UN NASO ROSSO PER TOMMY 2

Mercoledì 13 febbraio 2019

Oggi a scuola abbiamo concluso la nostra bellissima avventura con Ilaria.

Ci siamo ritrovati a gruppi in salone e Ilaria ci ha fatto rivivere la storia di Tommy e il suo naso rosso.

Subito dopo ci siamo divertiti con due bellissimi giochi di interazione: il gioco della colla e il gioco del circo.


Ci siamo immersi nel mondo fantastico, abbiamo immaginato di avere la colla sulle mani e, a coppie, abbiamo avvicinato il palmo della mano a quella del nostro compagno. Accompagnati dalla musica, senza mai staccarci, dovevamo camminare e quando la musica si fermava ci dovevamo sedere a terra.

Il gioco l’abbiamo ripetuto più volte perché lo scopo era quello di riuscire ad “incollarci” un po’ con tutti cioè di scoprire amicizie sempre nuove.

Successivamente ci siamo trasformati in acrobati del circo e dovevamo camminare prima con un piede e poi con l’altro sopra una corda appoggiata sul pavimento, salire su due cuscini di gomma e infine fare dei salti con i piedi uniti su una scaletta stesa sul pavimento.


E’ questo un gioco bellissimo per tirare fuori le proprie abilità, per superare le paure. Dovevamo mantenere la distanza di sicurezza gli uni dagli altri, non spingere e aspettare il proprio turno.


Infine ci siamo stesi a terra come fossimo delle stelline e con gli occhi chiusi abbiamo pensato alla fortuna di avere tanti amici accanto a noi.


E’ stata una fantastica esperienza!

Grazie Ilaria per il tuo prezioso libro e per la tua presenza con noi!

Ringraziamo ancora la fondazione Cariparo e il progetto Attivamente.


UN NASO ROSSO PER TOMMY

Mercoledì 6 febbraio 2019


Oggi a scuola è venuta a trovarci una persona speciale: ILARIA, autrice del libro “UN NASO PER TOMMY”.

Bambini medi e grandi hanno potuto partecipare alla lettura di questo splendido libro che tratta il tema della DIVERSITA’.


Tommy si vergognava di avere un gran NASONE, i compagni di scuola lo prendevano in giro.

Abitava in periferia della città ed aveva degli animali.

Tommy un giorno incontra un pagliaccio del circo e da quel giorno impara una cosa nuova: ad accettare il suo naso!


Noi per magia siamo diventati Tommy e con tanta bella musica, abbiamo provato a sentirci come Tommy…tristi…derisi…sorpresi…felici!

Poi siamo diventati gli amici di Tommy … cioè vari animali …ed infine siamo diventati stelline del cielo. Ci siamo stesi per terra, che per noi era un immenso cielo blu; con gli occhi chiusi abbiamo pensato a tutto quello che avevamo fatto.


In seguito ci siamo presentati … abbiamo giocato alla città di Tommy e

dovevamo scoprire quello che piace fare a noi e ciò che piace al nostro amico.

Uno alla volta, come in un mondo fantastico, accompagnati dall’ Hallelujah di Leonard Cohen, ci siamo toccati piano piano il nasino e siamo tornati ad essere noi stessi… diversi tra noi, unici ed irripetibili comprendendo che ognuno di noi, ogni cittadino, è una meravigliosa risorsa.

Ci siamo divertiti un sacco!

Non vediamo l’ora che arrivi mercoledì prossimo con un’altra avventura.

Si ringrazia la Fondazione Cariparo con il bando Attivamente per questa bellissima opportunità.