Carnevale 2011 – Prove

E QUESTE SONO SOLO LE PROVE!
VI ASPETTIAMO TUTTI !


Manifestazione a Venezia

Ai genitori e gestori di tutte le scuole dell’Infanzia paritarie del Veneto…

Carissimi,
vi invito tutti a unirvi alla manifestazione indetta dalla FISM, assieme a tutte le scuole paritarie del Veneto e a divulgare tale iniziativa a tutti i genitori e le famiglie delle nostre scuole. (vedi allegati).

Manifestazione a Venezia del 15.02.2011

Lettera dei genitori “Bambini e non bambole”


Festa di Carnevale

Scarica la locandina ufficiale dell’Evento

Il Teatro di Monteortone
Presenta


In Occasione della Festa di Carnevale
della Scuola dell’Infanzia “Maria Immacolata”

Il Primo Cavaliere &
La Dama di Corte


SABATO 19 FEBBRAIO 2011
Ore 16.30 presso il Patronato


Realizzata dalla Compagnia Canaglia dei Genitori Pazzi

Special Guest d’eccezione
La Ricciolona – Claudia
Il Fungo Velenoso – Max

Sono invitati tutti i bambini e le loro famiglie
Sono graditi frappe, frittelle, bibite con bicchieri di plastica, ecc.
Si possono portare solo stelle filanti e non coriandoli
Si prega di segnalare all’insegnante la propria partecipazione.


L’Orto

L’articolo che segue rimarrà sempre disponibile nella sezione Articoli

9 febbraio 2011


Per la terra dissodar
con rastrelli
andiam a rastrellar!


Le erbacce
se ne van
perché noi
vorremmo seminar!



Immacolata Concezione

L’articolo che segue rimarrà sempre disponibile nella sezione Articoli

9 febbraio 2011

E ora narriamo e drammatizziamo la storia di Bernardette

La piccola non sapeva
né leggere né scrivere

Andava a raccogliere la legna…

e poi le apparve Maria dicendole:


IO SONO
L’IMMACOLATA CONCEZIONE…


Indovinelli – parte 6

Gli indovinelli resteranno sempre disponibili nell’omonima sezione.

SEZIONE 6
Fa festa anche quando non é festa.
Se lo pianti non cresce.
Sta a casa nei giorni belli ed esce in quelli brutti.
Sono due finestre aperte di giorno e chiuse di notte.
Parla ma non ha voce.


SOLUZIONI
il cane
il chiodo
l’ombrello
gli occhi
la lettera


Madonna di Lourdes

11 febbraio 2011

Per festeggiare la Madonna di Lourdes,
leggiamo e coloriamo insieme

Scarica il PDF


Ragazzi che sorpresa! Anche a scuola c’è l’orto!

L’articolo che segue rimarrà sempre disponibile nella sezione Articoli

Giovedì 3 febbraio

Nel cortile, vicino alla sezione delle coccinelle e alla palestrina, c’è un cancello… lo abbiamo aperto e a destra abbiamo trovato un piccolo orto.


C’è una pianta di salvia e una di rosmarino


La terra ha erbacce e perciò non si può seminare… Con il badile e con la maestra, abbiamo cominciato a vangare la terra…

É iniziata una nuova avventura… Per ora vi possiamo dire che vorremmo seminare qualcosa… ma vi terremo informati accuratamente…CIAO AMICI!


Educare alla Vita Buona del Vangelo

L’articolo che segue rimarrà sempre disponibile nella sezione La Voce dei Pastori

Tentativo di sintesi
a cura di don Danilo Zanella


I nostri Vescovi hanno fatto dono alla Chiesa italiana gli orientamenti pastorali per il prossimo decennio.  “Educare alla vita buona del Vangelo”: significa, farci discepoli del Signore Gesù, il Maestro, che non cessa di educare a una umanità nuova e piena. Egli parla sempre all’intelligenza e scalda il cuore di coloro che si aprono a lui e accolgono la compagnia dei fratelli per fare esperienza della bellezza del Vangelo.

Ciò è confermato dalla Sacra Scrittura: «Egli lo trovò in una terra deserta, lo allevò, lo custodì come la pupilla del suo occhio, lo sollevò sulle sue ali (Dt 32,10s). La guida di Dio, in tutta la sua forza e tenerezza, si è fatta definitivamente visibile in Gesù di Nazaret, il pastore le cui orme guidano al cielo.

Tra i compiti affidati dal Maestro alla Chiesa c’è la cura del bene delle persone, nella prospettiva di un umanesimo integrale e trascendente. Ciò comporta la specifica responsabilità di educare al gusto dell’autentica bellezza della vita. Vigilanti di fronte a una corrente fredda che scuote gli spazi classici della famiglia e della scuola. Consci che la  radice della crisi dell’educazione sta infatti una crisi di fiducia nella vita» «Anima dell’educazione, come dell’intera vita, può essere solo una speranza affidabile» (Spe salvi,1).

Il “mondo che cambia: provoca la fede e la responsabilità dei credenti. Mentre sperimentiamo le difficoltà …non ci scoraggiamo, sapendo di poter contare su una “riserva escatologica” alla quale attingere: la speranza che non delude (cfr Rm 5,5).

Quali i nodi della cultura che influiscono sull’educazione?

  • l’eclissi del senso di Dio e l’offuscarsi della dimensione dell’interiorità,
  • l’incerta formazione dell’identità personale,
  • le difficoltà di dialogo tra le generazioni,
  • la separazione tra intelligenza e affettività.

(altro…)


Ringraziamento Premiazione 6 Gennaio 2011

La Comunità Educante della scuola dell’infanzia “Maria Immacolata”


ringrazia
l’Amministrazione Comunale
della città di Abano Terme
per aver indetto il concorso

“Caro Babbo Natale … ecco il mio messaggio”
e manifesta la gioia
per il premio conferito ai Bambini.