Progetto Educativo Centri Estivi 2013

Pubblichiamo qui di seguito il progetto educativo dei centri estivi di questa estate!

I GIOCHI DIMENTICATI

Il progetto ha come finalità quella di proporre i giochi di una volta e, soprattutto, di insegnare loro a costruirli e a giocare utilizzando materiale riciclato e la fantasia, materia prima di ogni gioco e risorsa potenzialmente infinita di ogni bambino. Tutto ciò per soddisfare una delle esigenze primarie: il divertimento.

Questo, riscoprendo quei giochi che i nostri padri e nonni, ma forse anche noi, abbiamo utilizzato per passare ore belle della nostra infanzia, quando ancora non c’erano giochetti elettronici e tutti amavamo fare giochi di gruppo.

Dalle INDICAZIONI NAZIONALI per il Curricolo (4 Settembre 2012)

Da L’Ambiente di Apprendimento: “Nel gioco, particolarmente in quello simbolico, i bambini si esprimono, raccontano, rielaborano in modo creativo le esperienze personali e sociali.”

Il progetto valorizzerà il gioco in tutte le sue forme ed espressioni (gioco di finzione, di immaginazione e di identificazione per lo sviluppo delle capacità di elaborazione e di trasformazione).

SINTESI DEL PROGETTO

Il gioco permette al bambino di maturare competenze cognitive, affettive e sociali. Attraverso il gioco, il bambino mette alla prova emozioni e sentimenti allenandosi ad affrontare con sicurezza e padronanza la realtà. Giocattoli, oggi, se ne trovano in gran quantità ovunque. Ma quali sono adatti all’età dei piccoli? Il progetto presterà attenzione al gioco libero e strutturato con la riscoperta dei giochi “vecchio stile”, perché stimolano la fantasia e le capacità ludiche dei bambini. Di qui, l’importanza di esperienze varie, come luogo in cui è possibile per il bambino giocare e, soprattutto, giocare con gli altri.

VAI ALLA VERSIONE COMPLETA

 

Comments are closed.