Laudato si’ (2017-2018)

PROGETTO EDUCATIVO DIDATTICO RELIGIOSO LAUDATO Si’

Laudato si’ per la vita divina 
Laudato si’ per la terra 
Laudato si’ per la vita delle piante 
Laudato si’ per la vita degli animali 
Laudato si’ per la vita umana 

Premessa

Il percorso intende offrire la possibilità di osservare ed esplorare con curiosità il mondo come dono di Dio Creatore. Intende proporre la possibilità di incontrare la persona di Gesù attraverso le vicende della sua vita e il suo insegnamento. Il suo essere Buon Pastore che ha cura per ogni pecorella ed è guida per tutti permetterà di scoprirlo come datore di Vita. La spontanea conseguenza sarà la gioia e la lode.

Dimensione valoriale

E’ bello poter apprezzare i doni del creato, della vita, dell’amore ecc.; essere consapevoli di tutto ciò che ci circonda e averne cura; imparare a lodare e a godere delle piccole e grandi cose.

1^UNITÀ DI APPRENDIMENTO

LAUDATO SI’… PER LA TERRA

COMPETENZE             COMPETENZE SOCIALI E CIVICHE

                                      COMUNICARE NELLA MADRELINGUA

LIFE SKILLS Autocoscienza/Senso critico. Capacità di relazione interpersonale. Comunicazione efficace.  Creatività
Competenze specifiche Abilità Conoscenze
-Conoscere che le cose importanti, riguardanti Gesù si percepiscono nel silenzio e in un ambiente tranquillo

-Osservare con meraviglia ed esplorare con curiosità il mondo, riconosciuto dai cristiani e da tanti uomini religiosi come dono di Dio Creatore per sviluppare sentimenti di responsabilità nei confronti della realtà, abitandola con fiducia e speranza

-Il Bambino comunica utilizzando la modalità “sottovoce” e si muove nell’ambiente senza fare rumore

-Sviluppa un positivo senso di sé e sperimenta relazioni serene con gli altri

-Il Bambino segue con curiosità e piacere la presentazione del breve brano supportato dal materiale visivo

-Il Bambino comunica, esprime emozioni, racconta le sue esperienze

-Il silenzio come ambiente dove si percepiscono i segreti di Gesù

-I segreti di Gesù contenuti tutti in un libro: la Bibbia

-Inizio della storia dei doni: Gen.1 – 10.

 

Utenti destinatari

Per tutte le cinque Unità di Apprendimento

3, 4, 5 ANNI
Fase di applicazione Ottobre
Esperienze attivate

Per tutte le cinque Unità di Apprendimento

 

Tutte le UDA nascono come sperimentazione di percorsi innovativi nell’ambito delle Indicazioni Nazionali 2012 nella cui appendice presentano le INTEGRAZIONI ALLE INDICAZIONI NAZIONALI RELATIVE ALL’IRC, come da D.P.R. dell’11 febbraio 2010. Esse si realizzano attraverso la collaborazione di una docente: sr, Maria Roberta Nessi, che ha frequentato la scuola di formazione “Buon Pastore” per l’insegnamento della religione secondo i principi montessoriani, (cfr.: S. CAVALLETTI, F. COCCHINI, S. POLLASTRI).

Sequenza delle esperienze proposte:

-Attività a scuola, cfr. piano di lavoro

Metodologia

Per tutte le cinque Unità di Apprendimento

La realizzazione di questo percorso avverrà attraverso l’osservazione del mondo che ci circonda, la lettura di brevi brani della Bibbia supportati dal materiale corrispondente, conversazioni, rappresentazioni grafiche e pittoriche, l’espressione nel canto.
Risorse interne ed esterne

Per tutte le cinque Unità di Apprendimento

INTERNE:  IRC abilitata    ESTERNE:    Il territorio

Insegnante della sezione

Piano di lavoro UDA SPECIFICAZIONE DELLE FASI
Fasi Attività Strumenti Esiti/prodotti
1 Canti: “Siamo tutti qui” per conoscere i segreti di Gesù

“Grazie per la vita che ci hai dato”

“Laudato si’ o mi’ Signore”

Canti;

Esercizi nel muovere le sedie e nell’uso del tono di voce adeguato.

Il materiale nella prima parte della “storia dei doni”

Riuscire ad ascoltare i segreti di Gesù

Espressione con il canto

 

2 Il Buon Pastore Materiale corrispondente Elaborati grafico-pittorici liberi
3 I segreti di Gesù contenuti tutti in un libro: la Bibbia molto venerata dai cristiani. La Bibbia come una biblioteca di libri Elaborati grafico-pittorici liberi
4 Gen. 1,1 – 10 Inizio della storia dei doni in particolare la Terra all’inizio della Creazione Elaborati grafico-pittorici liberi
Evidenze osservabili Capacità dei bambini di lavorare in tranquillità.

Stupore dei bambini.

Osservazione degli elaborati

 

2^UNITÀ DI APPRENDIMENTO

LAUDATO SI’… PER LA VITA DELLE PIANTE

COMPETENZE                      COMUNICARE NELLA MADRELINGUA
LIFE SKILLS Autocoscienza/Senso critico. Capacità di relazione interpersonale. Comunicazione efficace. Creatività
Competenze specifiche Abilità Conoscenze
-Osservare con meraviglia ed esplorare con curiosità il mondo, riconosciuto dai cristiani e da tanti uomini religiosi come dono di Dio Creatore per sviluppare sentimenti di responsabilità nei confronti della realtà, abitandola con fiducia e speranza.

-Sviluppa un positivo senso di sé e sperimenta relazioni serene con gli altri

-Il Bambino segue con curiosità e piacere la presentazione del breve brano supportato dal materiale visivo

-Il Bambino comunica, esprime emozioni, racconta le sue esperienze

-Proseguo della “Storia dei doni”: Gen. 1,11 – 13.

-Lo scorrere del tempo contrassegnato nella vita dei cristiani dalla festa che ne determina il prima, il durante e il dopo.

-Apparizione che ha dato origine alla festa della Madonna della salute, avvenuta nel nostro territorio.

 

Fase di applicazione Prima settimana di Novembre

 

Piano di lavoro UDA SPECIFICAZIONE DELLE FASI
Fasi Attività Strumenti Esiti/prodotti
1 Gen.1, 11 – 13. Nella “Storia dei doni , la vita delle piante. Elaborati grafico-pittorici liberi
2 I colori liturgici per distinguere i momenti della festa.

Storia della festa della Madonna della Salute.

le casule e il significato dei colori liturgici Elaborato. Il 21/11 Festa della Madonna della salute

 

Evidenze osservabili Capacità dei bambini di lavorare in tranquillità.

Stupore dei bambini.

Osservazione degli elaborati

 

 

 

 

 

3^UNITÀ DI APPRENDIMENTO

LAUDATO SI’ PER LA VITA DEGLI ANIMALI

COMPETENZE                     COMUNICARE NELLA MADRELINGUA
LIFE SKILLS Autocoscienza/Senso critico. Capacità di relazione interpersonale. Comunicazione efficace. Creatività
Competenze specifiche Abilità Conoscenze
Osservare con meraviglia ed esplorare con curiosità il mondo, riconosciuto dai cristiani e da tanti uomini religiosi come dono di Dio Creatore per sviluppare sentimenti di responsabilità nei confronti della realtà, abitandola con fiducia e speranza -Sviluppa un positivo senso di sé e sperimenta relazioni serene con gli altri

-Il Bambino segue con curiosità e piacere la presentazione del breve brano supportato dal materiale visivo

-Il Bambino comunica, esprime emozioni, racconta le sue esperienze

Continuazione della storia dei doni: Gen.1, 20 – 25.

 

Fase di applicazione Seconda metà di Novembre

 

Piano di lavoro UDA SPECIFICAZIONE DELLE FASI
Fasi Attività Strumenti Esiti/prodotti
1 Gen. 1, 20 — 25 Nella “Storia dei doni”, la vita degli animali Elaborati grafico-pittorici liberi.

 

Evidenze osservabili Stupore dei bambini.

Osservazione degli elaborati

4^UNITÀ DI APPRENDIMENTO

LAUDATO SI’ PER LA VITA umana

COMPETENZE         COMUNICARE NELLA MADRELINGUA
LIFE SKILLS Autocoscienza/Senso critico. Capacità di relazione interpersonale. Comunicazione efficace. Creatività
Competenze specifiche Abilità Conoscenze
-Osservare con meraviglia ed esplorare con curiosità il mondo, riconosciuto dai cristiani e da tanti uomini religiosi come dono di Dio Creatore per sviluppare sentimenti di responsabilità nei confronti della realtà, abitandola con fiducia e speranza.

-Sviluppa un positivo senso di sé e sperimenta relazioni serene con gli altri

-Il Bambino segue con curiosità e piacere la presentazione del breve brano supportato dal materiale visivo

-Il Bambino comunica, esprime emozioni, racconta le sue esperienze

-Mistero dell’Incarnazione, l’azione dello Spirito, Maria Madre di Dio

-L’azione dello Spirito Santo; la preghiera di lode di Maria

-Presenza di una realtà comunissima ma particolare: Gesù è uomo e Dio

-Dio si prende cura del Bambino; Dio è Padre di Gesù; Giuseppe ne è il custode

Gesù è un bambino come tutti, è luce per illuminare le genti e gloria del suo popolo, la presenza dello Spirito in Simeone

Nella storia dei doni: il dono della vita umana di Gesù.

Fase di applicazione Dicembre

 

Piano di lavoro UDA SPECIFICAZIONE DELLE FASI
Fasi Attività Strumenti Esiti/prodotti
1 Isaia 9,1 la profezia della luce

L’Annunciazione:

 Lc 1, 26 – 38

Esperienza di buio e luce

 

Il diorama

Disegno libero
2 La visita a S. Elisabetta

Lc 1, 39 – 50

Il diorama Disegno libero
3 La nascita di Gesù e adorazione dei pastori Il diorama Disegno libero
4 Adorazione dei Magi Disegno libero
5 La fuga in Egitto Disegno libero
6 La presentazione al tempio Disegno libero
7 La storia dei doni fino alla nascita di Gesù La striscia del tempo Disegno libero
8

 

Racconto dell’apparizione a Lourdes Power point Disegno libero
Evidenze osservabili Stupore dei bambini.

Osservazione degli elaborati

5^UNITÀ DI APPRENDIMENTO

LAUDATO SI’… PER LA VITA divina

COMPETENZE                  COMUNICARE NELLA MADRELINGUA
LIFE SKILLS Autocoscienza/Senso critico. Capacità di relazione interpersonale. Comunicazione efficace. Creatività
Competenze specifiche Abilità Conoscenze
-Osservare con meraviglia ed esplorare con curiosità il mondo, riconosciuto dai cristiani e da tanti uomini religiosi come dono di Dio Creatore. Per sviluppare sentimenti di responsabilità nei confronti della realtà, abitandola con fiducia e speranza -Sviluppa un positivo senso di sé e sperimenta relazioni serene con gli altri

-Il Bambino segue con curiosità e piacere la presentazione del breve brano supportato dal materiale visivo

-Il Bambino comunica, esprime emozioni, racconta le sue esperienze

-Volontà di Gesù di restare con gli uomini di tutti i tempi. L’Eucarestia come dono. Presenza di Gesù risorto nel Pane e nel Vino. La Messa: un banchetto che attualizza la morte e la risurrezione di Gesù, dono anticipato nell’Ultima Cena.

-Segni che ci comunicano la Vita di Cristo risorto nel Battesimo, nell’Eucarestia

Fase di applicazione Dicembre

 

Piano di lavoro UDA SPECIFICAZIONE DELLE FASI
Fasi Attività Strumenti Esiti/prodotti
1 L’ultima Cena Diorama Disegno libero
2 La Risurrezione Diorama Disegno libero
3 Il Battesimo: la luce e la veste candida I segni propri del sacramento Disegno libero

 

4

 

Il Battesimo: la Parola e l’acqua, gli oli   “ Disegno libero

 

5 Le Palme Diorama Disegno libero
6 Il Battesimo: i gesti   Disegno libero
7 L’altare I segni sull’altare Collage
8

 

La commistione Esperienza del mescolare l’acqua con il vino Disegno libero
9 Il seme di senapa I semi di senapa confrontati con altri semi Disegno libero
10 Il battesimo: il rito nei suoi elementi essenziali Materiale corrispondente Disegno libero
11 100 pecorelle Il canto Disegno libero
12 Pentecoste I doni visualizzati da candele rosse accese Disegno libero
13 Storia dell’apparizione di Maria a Pietro Falco La raffigurazione Disegno libero
14 La presenza eucaristica del Buon Pastore Materiale corrispondente Disegno libero
15 Lavoro sull’altare    
16 Lavoro sull’altare    
Evidenze osservabili Stupore dei bambini.

Osservazione degli elaborati