Tag Archives: quaresima

Quaresima 2015

Mercoledì 18 febbraio 2015 La nostra nave ora è in viaggio con Gesù. E’ stato bello ritrovarci e ascoltare le parole dette a ciascuno: SII AMICO DI GESÙ Insieme abbiamo cantato e realizzato il disegno di ognuno di noi incollato con quello di Gesù e così la nostra barchetta può partire! Buona Quaresima a tutti!


Quaresima 2014

 Cari bambini e cari genitori Mercoledì 5 marzo è iniziata la Quaresima. Questo prezioso tempo inizia con il gesto della cenere posta sul capo di ognuno di noi. Le Ceneri sono ricavate dai rami di ulivo benedetti nella domenica delle Palme e poi bruciati . Ciò a cui siamo chiamati in questo tempo speciale di incontro con Gesù è detto dalle parole che ci

Continua a leggere…


Mercoledì delle Ceneri

QUARESIMA 2013 CHE DONO BELLISSIMO L’AMORE DI GESÙ! IL GRANDE TESORO È NASCOSTO: CERCHIAMOLO! MERCOLEDÌ DELLE CENERI: 13 FEBBRAIO 2013 Mt 13, 44. “Il regno dei cieli è simile a un tesoro nascosto in un campo; un uomo lo trova e lo nasconde di nuovo, poi va, pieno di gioia, e vende tutti i suoi averi e compra quel campo”. I bambini si presentano al

Continua a leggere…


Quaresima 2012: il seme di senape

5 MARZO 2012 IL SEME DI SENAPE: LA PICCOLEZZA E L’ENERGIA MISTERIOSA DEL REGNO DEI CIELI. Un giorno Gesù ha detto queste parole: Mt 13, 31. “31Il regno dei cieli si può paragonare a un granellino di senapa, che un uomo prende e semina nel suo campo. 32Esso è il più piccolo di tutti i semi ma, una volta cresciuto, è più grande degli

Continua a leggere…


Quaresima 2012: il lievito

27 febbraio IL LIEVITO: UNA FORZA CHE FA CRESCERE E TRASFORMA Che cosa fa il Regno di Dio e che cosa potrebbe essere? Perché un giorno Gesù ha detto queste parole: Mt 13, 33 “33Il regno dei cieli si può paragonare al lievito, che una donna ha preso e impastato con tre misure di farina perché tutta si fermenti”. Per poter vedere che cosa

Continua a leggere…


Mercoledì delle Ceneri – 9 marzo 2011

L’articolo che segue rimarrò sempre disponibile nella sezione Articoli Il mercoledì che precede la prima domenica di Quaresima, il sacerdote, con invito alla penitenza e alla conversione, impone sul capo delle persone un pizzico di cenere ottenuta dalla combustione dell’olivo benedetto dell’anno precedente. Ma perché ricevere le Ceneri sulla fronte o sulle mani? Le Ceneri sono come la polvere, sporcano e sono tutto quello

Continua a leggere…