Testi Canzoni dello Spettacolo Natalizio 2011

Pubblichiamo qui di seguito
i testi della canzoni dello spettacolo natalizio 2011

Canzoni spettacolo natalizio

È arrivato natale!

Metti una palla, metti una stella,
qualche candela che splende e brilla.
Metti un bel nastro, un festone, un puntale
E poi fai festa: è arrivato Natale!

Metti un regalo, metti un fiocchetto,
qualche pensiero, qualche pacchetto.
Metti un bel dolce, un cenone, un puntale
E poi fai festa: è arrivato Natale!

Metti una palla, metti una stella,
qualche candela che splende e brilla.
Metti un bel nastro, un festone, un puntale
E poi fai festa: è arrivato Natale!

Metti un regalo, metti un fiocchetto,
qualche pensiero, qualche pacchetto.
Metti un bel dolce, un cenone, un puntale
E poi fai festa: è arrivato Natale!

(Marta Bartolucci)

MAGNIFICI OTTO
Noi siamo i magnifici otto
quattro e quattro fa otto
stagioni ed elementi
insieme noi siamo potenti!

Io sono l’autunno
con le foglie cadenti
Io sono l’inverno
che fa battere i denti
Io son primavera
frizzante e leggera
Io son l’estate
col sole e col grano

Noi siamo i magnifici otto
quattro e quattro fa otto
stagioni ed elementi
insieme noi siamo potenti!

Io sono l’acqua
fonte di vita
Io sono l’aria
trasparente, infinita
Io sono il fuoco
a volte pericoloso
Io sono la terra
con i fiori e la serra.

I FUNGHETTI

In autunno i funghetti
li raccogli nei cestini
di star sotto le radici
loro sono assai felici.

I funghetti trallalà
I funghetti trallalà

Hanno il gambo e la cappella
e finiscono in padella
sono allegri e gioiosi
ma a volte velenosi.

CADONO LE FOGLIOLINE

Cadono cadono le foglioline
che il vento capriccioso cullerà
cadono cadono sopra la terra
la terra marrone le ricoprirà.

Cade cade la pioggia d’autunno
che le foglioline innaffierà
le foglioline addormentate
che la primavera risveglierà.

Cadono cadono le foglioline
che il vento capriccioso cullerà
cadono cadono sopra la terra
la terra marrone le ricoprirà.

La la la…

SOTTO L’OMBRELLO
Come sto bene sotto l’ombrello
quando il tempo non è bello

Metto la mantellina
con la pioggerellina
e lo stivaletto

Ticche ticche ticche ta
il rumore è questo qua
ticche ticche ticche ta
piove piove pioverà

Come sto bene sotto l’ombrello
mi diverto e mi sento bello

Ticche ticche ticche ta
il rumore è questo qua
ticche ticche ticche ta
piove piove pioverà.

IN LETARGO
Andiamo andiamo andiamo in letargo
nella tana staremo al calduccio

Andiamo andiamo andiamo in letargo
l’autunno è qua e presto sarà inverno

Andiamo andiamo andiamo in letargo
ognuno mangerà quel che ha riposto già!

Andiamo andiamo andiamo in letargo
nella tana staremo al calduccio

Andiamo andiamo andiamo in letargo
l’autunno è qua e presto sarà inverno

Andiamo andiamo andiamo in letargo
Ognuno mangerà quel che ha riposto già!

BIANCA LA NEVE

Scende la neve lieve, lieve,
mille fiocchetti e cristalli
su nel cielo fanno balli.

Fiocchi di qua, fiocchi di là
Bianca la neve si poserà.

Scende la neve lieve, lieve,
mille fiocchetti e cristalli
su nel cielo fanno balli.

Fiocchi di qua, fiocchi di là
Bianca la neve si poserà.

IL BALLO DELL’AUTUNNO

Metti metti il naso in su
tra i rami e il cielo blu
cosa vedi dipinto lassù
è un quadro dai mille colori
gialli rossi e marroni.

AUTUNNO AUTUNNO
QUESTO È IL BALLO DELL’AUTUNNO
NASO IN SU
GIRO IN TONDO
E OSSERVIAMO TUTTO IL MONDO.

Pensa, pensa un po’ anche tu
che mistero è questo qua
che i colori cambierà
non ricordo non rammento
qualche volta tira il vento.

Rit.: Zitti, zitti, zitti tutti
uva e fichi sono i frutti
chi è che russa qui vicino
è un tenero scoiattolino
non ricordo non ce l’ho
il mio ombrello come farò.

 

Comments are closed.