Totò Sapore e la pizza!

QUI ED ORA …Il nostro tempo
Totò Sapore e la pizza!!!
Un viaggio tra le farine …
Terza settimana

La nostra meravigliosa storia

Siamo a Napoli nel 1700, Totò Sapore, un giovane cantastorie squattrinato,
ha un sogno: diventare un grande cuoco ma non ha di che riempire lo stomaco.

L’allegria però non gli manca, così se ne va in giro a intonare canzoni
che narrano di pranzi principeschi e piatti faraonici, con l’amico Pulcinella al seguito.

 

La sua vita cambia il giorno in cui riceve in eredità
quattro vecchie pentole annerite
– Marmittone, Sora Pasta, Tegamino e Pentolino –
che hanno il magico potere di trasformare
qualsiasi porcheria in cibo squisito.

Grazie a queste magiche pentole, Totò diventa il cuoco del re di Napoli
e s’innamora della bella Confiance.
A turbare questo idillio ci pensa la strega Vesuvia,
invidiosa della contagiosa allegria dei napoletani,
e del perfido cuoco di corte Mestolon,
che sostituendo le pentole magiche con delle comuni pentole,
fa arrestare Totò e scatena una guerra tra Napoli e la Francia.

Ma quando Napoli è ormai assediata dall’esercito francese,
Totò aiutato dal fido Pulcinella preparano un piatto speciale
con quello che trovano a disposizione dato dalla gente napoletana
e inventano la pizza … che cucinano dentro al Vesuvio. 

 

Da questo grande “forno” naturale fanno piovere una cascata di pizze
e così riescono a sfamare l’esercito francese ormai sfinito dalla fame. 

Questo conquista l’esercito francese che decide per la pace!
Bene quel che finisce bene!

 

Comments are closed.