PRE – ISCRIZIONI

Anno Scolastico 2023/2024

su appuntamento

dal lunedì

al venerdì,

presso la Scuola dell’Infanzia

CHIAMA 049 8668122

CRITERI DI PRIORITA’

Ogni anno è disponibile un numero di posti, determinato dal numero di bambini uscenti.

Per le iscrizioni alla scuola viene data priorità:

  1. ai fratelli dei bambini già frequentanti;
  2. ai residenti nei comuni di Abano Terme e Teolo;

N.B. Si ricorda che, a norma di legge, le iscrizioni dei bambini nati da gennaio ad aprile dell’anno 2021 saranno accolte dopo l’esaurimento delle domande dei bambini nati entro dicembre 2020.


BENVENUTA

CAPPUCCETTO VIOLA !

Settimana dal 21 al 25 novembre 2022

Ma che bella sorpresa questa settimana quando è venuta a trovarci:

CAPPUCCETTO VIOLA!

I suoi vestiti, luccicanti al sole, la rendono elegantissima!

Subito abbiamo chiesto la sua storia ed eccola!

C’era una volta una bambina che amava tanto il colore viola: aveva peluches viola, magliette viola, la camera dipinta di viola, la bicicletta viola, ed un giubbotto con il cappuccio viola che usava sempre, motivo per il quale tutti la chiamavano Cappuccetto Viola.

Cappuccetto Viola era una bambina molto gentile, amava chiacchierare con tutti e aiutare le persone che avevano bisogno.

Si stava avvicinando il Natale, e Cappuccetto insistette tanto con la mamma ed il papà perché organizzassero una grande festa: avrebbero fatto un bel pranzo con tante cose buone da mangiare, la casa sarebbe stata addobbata con luci e decorazioni, in salotto ci sarebbe stato un grande albero di Natale con sotto tanti regali, e Cappuccetto avrebbe suonato il piano finché tutti avrebbero cantato delle dolci canzoni di Natale.

Cappuccetto Viola si dedicò con cura a preparare la festa, aiutando la mamma ed il papà.

Poi andò ad invitare la nonna, che viveva da sola dall’altra parte del paese; i vicini di casa che parlavano in maniera strana perché venivano da un altro paese, con i loro due bambini; e poi il parroco del paese che era sempre così accogliente quando l’aspettava in chiesa.

C’era però ancora un posto, il tavolo aveva 10 posti e gli invitati erano 9, e la mamma disse a Cappuccetto che poteva invitare chi voleva.

Ma Cappuccetto Viola voleva invitare qualcuno di speciale, non sapeva chi, ma voleva che fosse qualcuno di speciale… cominciò ad andare in giro per le vie del paese, in cerca del suo invitato speciale, ma non riusciva a decidersi.

Ad un certo punto, seduta su una panchina, vide qualcuno che era vestito da Babbo Natale e suonava la campanella invitando i passanti a lasciare qualche monetina per i poveri. Gli piaceva…..

Cappuccetto cominciò a pensare che questo qualcuno stava facendo qualcosa di buono per aiutare chi aveva bisogno e avrebbe fatto più fatica a festeggiare…

Cappuccetto Viola decise che quello sarebbe stato il suo invitato; si avvicinò e lo guardò in faccia, era decisamente peloso, e molto strano: era un Lupo travestito da Babbo Natale.

Cappuccetto indietreggiò e tornò a sedersi sulla panchina, le avevano sempre raccontato che i Lupi erano pericolosi e bisognava evitarli..

Ma più lo guardava e più quel Lupo le sembrava diverso: forse non bisognava credere a tutto quello che la gente diceva.

Così alla fine Cappuccetto si avvicinò e invitò il Lupo alla loro festa; il Lupo era molto timido, avrebbe trascorso il Natale da solo, ma alla fine accettò. Cappuccetto era entusiasta, adesso la loro festa sarebbe stata bellissima…

Ed infatti fu così: insieme festeggiarono, mangiarono, cantarono ed andarono in chiesa, mentre dei soffici fiocchi bianchi di neve cadevano dolcemente.

E per concludere la serata in bellezza si scambiarono dei regali, e il Lupo regalò a Cappuccetto Viola un libro, che si chiamava “La storia più bella”: c’era scritto che le parole erano state prese dal Libro più importante di tutti, la Bibbia.

Tutti si misero intorno al fuoco ad ascoltare la mamma che leggeva questa storia speciale, “La storia più bella”…

Questa storia ci è piaciuta tantissimo al punto che abbiamo chiesto di ascoltarla ancora!!!

Inoltre chissà “LA STORIA PIU’ BELLA ” come sarà…

Ci siamo poi divertiti a miscelare il blu e il rosso per ottenere il viola.

Abbiamo giocato a “Strega comanda colore” cercando gli oggetti dove ci fosse anche solamente un pochino di viola

A noi bambini poi è venuto alla mente il viola degli acini d’uva

Che bello il colore VIOLA!


5 novembre 2022

Fiocco azzurro
alla scuola dell’infanzia
“Maria Immacolata”

Felicitazioni alla famiglia

e immensa gioia per tutti!


Il vento e LA FOGLIOLINA

Settimane dal 24 Ottobre al 4 novembre 2022

Ma quante foglie ci sono per terra, sui marciapiedi, soprattutto sotto la nostra grande magnolia nel parco giochi!
(altro…)


OPEN DAY

Sabato 19 novembre 2022

dalle ore 9 alle ore 12


 

 

 

 

 

Cari genitori e bambini,

sarà l’occasione per divertirci insieme,

per conoscere il percorso didattico

e visitare gli ambienti della scuola

VI ASPETTIAMO :
LA COMUNITA’ EDUCANTE


…QUEI PREZIOSI CANARINI…


CON CAPPUCCETTO GIALLO SCOPRIAMO ALCUNE UTILI REGOLE

Liberamente adattato da “Cappuccetto Giallo” Munari

Settimana dal 17 al 21 ottobre 2022

Il mese di OTTOBRE avanza a grandi passi con giornate davvero splendide!
(altro…)


LA SETTIMANA DEL LUPO

Settimana dal 10 al 14 ottobre 2022

Per colorare una settimana ci vuole proprio arte. Ed ecco il capolavoro del nostro Lupo Artista.
(altro…)


UN LUPO “ARTISTA”

Settimana dal 3 al 7 ottobre 2022


 

Noi bambini, tra i tanti lupi che esistono al mondo, ne abbiamo incontrato, in una storia, uno DAVVERO SPECIALE:

UN LUPO ARTISTA!
(altro…)


CON I NONNI MI PIACE STARE

“E LE LORO STORIE ASCOLTARE!”

 

 

Settimana dal 26 al 30 Settembre 2022

Ecco le parole di una bellissima canzone
che vogliamo dedicare a tutti i nostri nonni!
(altro…)


COMINCIAMO INSIEME UN’AVVENTURA,CI DIVERTIREMO TANTISSIMO!

Settimana dal 19 al 23 Settembre 2022

Sono queste alcune parole di una canzone che ci accompagna nell’inizio di questo nuovo anno scolastico.

Ormai abbiamo conosciuto tanti amici per questo vogliamo far festa.

Prepariamo la festa dell’Accoglienza con il canto e con questa bella storia
(altro…)