CENTRI ESTIVI 2020

“NEL MARE CON

IL PESCIOLINO ARCOBALENO”
(liberamente tratto da “Arcobaleno. Il pesciolino più bello di tutti i mari” di Marcus Pfister Ed NORD SUD Edizioni)

30 giugno TERZA SETTIMANA

Cari amici,

vi ricordate, proprio ieri nel nostro acquario, ci siamo accorti che non c’era neppure un misero pesciolino.

Oggi invece ecco una bellissima sorpresa: la storia del pesciolino Arcobaleno, il più bello di tutti i mari!

Lontano nel mare viveva un pesciolino. Ma non un pesciolino come gli altri. Era il più bel pesce del mare. Il suo mantello di scaglie brillava di tutti i colori dell’arcobaleno.

Gli altri pesci ammiravano il suo luminoso mantello. Lo chiamavano Arcobaleno. “Vieni Arcobaleno! Vieni a giocare con noi!” ma Arcobaleno continuava a scivolare in mezzo a loro silenzioso e fiero, facendo brillare le sue scaglie.

Un piccolo pesce del colore del mare si mise sulle sue tracce. “Arcobaleno, Arcobaleno, aspettami! Regalami una delle tue scaglie lucenti! Sono così belle e ne hai così tante!”

“Regalarti una delle mie scaglie? Ma cosa ti salta in mente?” s’infuriò Arcobaleno. “Vedi di sparire più in fretta che puoi!” Spaventato, il piccolo pesce del color del mare fuggì via veloce. Raccontò concitato agli amici la sua disavventura con Arcobaleno. Da allora nessuno volle più sapere nulla del meraviglioso pesce. Quando passava, si giravano dall’altra parte.

Che se ne faceva Arcobaleno delle sue belle scaglie lucenti se nessuno lo ammirava più? Ormai non era che il pesce più solitario dell’intero oceano! Un giorno confidò il suo dolore alla stella marina. “Non sono forse il più bello? Perché nessuno mi ama?”

“In una caverna dietro la barriera corallina vive il sapiente polipo Ottopiedi. Forse ti potrà aiutare lui” suggerì la stella marina.

Dopo aver ascoltato attentamente una parte della storia abbiamo detto che il polipo dovrà proprio aiutare il pesciolino affinchè riesca a trovare qualche amico. Subito dopo ci siamo messi a colorare il pesciolino con le matite su una base plasticata pluriball e poi abbiamo incollato le scaglie di carta stagnola e poi con colla e brillantini argento abbiamo fissato il tutto.

Inutile dire che ne è venuto un capolavoro che consigliamo a tutti e che al sole diventa splendente!






CIAO AMICI !!!!

Grazie per il vostro interesse per le nostre attività e per l’amicizia!

 

Comments are closed.