CUSTODI DELLA TERRA

19 – 22 ottobre 2020

È bello poter apprezzare i doni del creato. Eccoci al laboratorio di religione. Guardiamo il mappamondo. La Terra è fantastica con i suoi colori: l’azzurro indica l’acqua; il verde descrive le zone dove ci sono le piante e l’erba; il marrone sta a significare che c’è terra oppure montagne e il bianco indica che c’è ghiaccio.

Al principio non era così.

Prima di leggere il brano biblico abbiamo cercato di capire e comprendere due parole un po’difficili: tenebra e firmamento.

Per spiegare le tenebre, abbiamo pensato al buio quando è tutto nero e non si vede proprio niente.

Tenebra vuol dire assenza di luce.

Firmamento è lo spazio pieno di puntini di luce che si chiamano stelle.

Ed ecco che cosa abbiamo ascoltato.

Genesi 1,1-10

1 In principio Dio creò il cielo e la terra. 2 La terra era informe e deserta e le tenebre ricoprivano l’abisso e lo spirito di Dio aleggiava sulle acque.
3 Dio disse: «Sia la luce!». E la luce fu. 4 Dio vide che la luce era cosa buona e separò la luce dalle tenebre 5 e chiamò la luce giorno e le tenebre notte. E fu sera e fu mattina: primo giorno.
6 Dio disse: «Sia il firmamento in mezzo alle acque per separare le acque dalle acque». 7 Dio fece il firmamento e separò le acque, che sono sotto il firmamento, dalle acque, che son sopra il firmamento. E così avvenne. 8 Dio chiamò il firmamento cielo. E fu sera e fu mattina: secondo giorno.
9 Dio disse: «Le acque che sono sotto il cielo, si raccolgano in un solo luogo e appaia l’asciutto». E così avvenne. 10 Dio chiamò l’asciutto terra e la massa delle acque mare. E Dio vide che era cosa buona.

Il rotolo della linea del tempo, chiamato da un bambino “Passatempo” ci ha aiutato, durante la lettura del breve brano della Bibbia, a vedere il lunghissimo tempo che passa per formare la Terra.

Ma un altro bambino ha sottolineato che quel rotolo si potrebbe anche chiamare “Orologio di Dio” che non fa tic tac….

In un foglio tutto nero abbiamo disegnato il Firmamento

I bambini Medi e Grandi hanno colorato la Terra “quando è apparso l’asciutto”. Qualcuno di loro ha disegnato Dio Padre vicino al formarsi della Terra.

Quando è apparso l’asciutto sicuramente si saranno trovate delle pietre bellissime! Sr Roberta ci ha fatto vedere delle pietre provenienti dal vulcano Etna in Sicilia. Che meraviglia!!!

 

Comments are closed.