Il papà di Elmer

Settimana dal 7 al 11 Marzo 2022

Siete pronti per una nuova storia bellissima… Eccola!

Elmer è fuori a giocare con i suoi amici, le giornate si stanno allungando e fa meno freddo, per cui è molto piacevole restare fuori un po’ più a lungo.

Quando ritorna a casa, una sorpresa lo sta aspettando: il suo papà Dumber, che è sempre via per lavoro, è lì davanti a lui pronto ad abbracciarlo. Elmer gli salta al collo, e i due finiscono per rotolare per terra per la felicità di vedersi.

Il papà Dumber il giorno dopo resterà a casa e trascorrerà tutta la giornata con Elmer, che meraviglia!

Quella sera Elmer non riesce ad addormentarsi perché è emozionato e continua a pensare a cosa potrebbe fare il giorno dopo con il suo papà Dumber.

Al mattino Elmer e papà Dumber partono presto e vanno alla ricerca di una deliziosa colazione: i frutti che si trovano negli alberi della foresta; mangiano allegramente a sazietà, litigando anche con qualche scimmia che tirava loro addosso noci di cocco.

Poi partono per una bella passeggiata.

Nel pomeriggio Elmer e il papà raccolgono i semi, e si dedicano all’orto perché ormai la primavera sta arrivando: prima preparano la terra, poi fanno i buchetti in cui mettere i semini, li ricoprono di terra e poi li innaffiano; il loro orto è pronto.

Tornando a casa, attraversando la palude, si ritrovano le zampe tutte infangate, e decidono di farsi un bel bagno.

Nel fiume i due giocano con l’acqua, prima schizzandosi con la proboscide e le zampe, e poi facendo a gara a chi spruzza l’acqua più in alto.

Arrivati a casa, dopo una buona cenetta, Elmer ascolta incantato le storie che gli racconta il suo papà, e prima di addormentarsi gli dice: “Ti voglio bene papà, perché hai sempre il desiderio di giocare con me e di starmi accanto!”.

È stata proprio una bellissima giornata, che Elmer si ricorderà a lungo.

Anche i nostri papà sono speciali!

Ci siamo raccontati le “cose belle” che facciamo insieme.

Anche noi aspettiamo il papà quando torna per giocare insieme.

E’ bellissimo andare insieme in bicicletta oppure giocare ai pasticceri, costruire con i Lego… ecc.

Ognuno di noi vuole tanto bene al suo papà.

GRAZIE PAPA’ PERCHE’ SEI FORTE!

 

Comments are closed.